Turismo Itinerante

Turismo all'aria aperta 263

Turismo all'aria aperta - Campeggio e tempo libero: il settimanale della vacanza in libertà

Issue link: http://turismoitinerante.uberflip.com/i/989393

Contents of this Issue

Navigation

Page 80 of 103

I l lungo viale che dalla sta- zione ferroviaria portava al Grand Hotel, attraversando il Parco, era percorso da carrozze e cortei. Segno che arrivava l'imperatore d'Asburgo a Levico Terme per "passare le acque". Erano i primi anni del 1900, in piena Belle Epoque, quando le sta- zioni termali di tutta Europa fa- cevano a gara nell'offrire stabili- menti lussuosi, alberghi eleganti e parchi secolari. Levico Terme aveva tutto que- sto: merito della famosa "acqua forte" di Levico, Vetriolo e Ron- cegno, acque arsenicali-ferrugi- nose, uniche in Italia e rare in Europa, che sgorgano a ben 1.600 metri di quota nella ca- tena del Lagorai, un prezioso ri- medio naturale contro dolori articolari, affezioni delle vie re- spiratorie. dermatiti e psoriasi. Dalla scoperta dei benefici dell'"acqua forte", dunque, nac- que la fortuna di Levico in Val- sugana, come stazione termale TURISMO all'aria aperta 81 Benessere u Grand Hotel Imperial Tv Smart Teleco Levico Terme e il lago

Articles in this issue

view archives of Turismo Itinerante - Turismo all'aria aperta 263