Il “Secret Oasis Garden” a Milano da oggi a domenica

April 17, 2018 TAA Admin

Secret Oasis Garden

Il “Secret Oasis Garden”, un “giardino segreto” del WWF nel cuore di Milano: oasi di cultura e relax per il Fuorisalone. Tra design, alta gastronomia e dibattiti green.

Nel centro del Brera Design District, a pochi passi da Corso Garibaldi, si svela il giardino di via Cazzaniga, Oasi di biodiversità del WWF. Un luogo inaspettato nel cuore cittadino, che per tutte le giornate del Fuorisalone Design Week (17 – 22 aprile) diventa il “Secret Oasis Garden”, uno spazio alternativo di relax e cultura: qui, grazie alla collaborazione tra WWF, Green City Italia e Bibendum Food Experience, è possibile ammirare pezzi di design, partecipare a “green talk” con grandi architetti, a laboratori per i più piccoli e assaporare l’espressione più alta della gastronomia nordica. Obiettivo: poter scoprire la natura in città, anche passando dal palato

Nascosto tra i palazzi, alle spalle di corso Garibaldi e a pochi chilometri dal Parco Sempione, c’è il Giardino di via Cazzaniga. Un luogo per lo più sconosciuto ai milanesi, dove al mattino trovi poche persone a passeggio e il pomeriggio le mamme con i bambini che giocano. Abitanti metropolitani che in via Cazzaniga convivono con tigri, pappagalli, primati, rinoceronti e un ornitorinco disegnati sui muri della sede milanese del WWF Italia. Qui infatti, l’associazione ha trovato casa quattro anni fa grazie alla vittoria di un bando comunale, ha reso quest’area un’oasi di biodiversità e lavora ogni giorno per mantenerla tale.

Questo spazio di relax per tutte le giornate del Fuorisalone Design Week – dal 17 al 22 aprile – diventa il “Secret Oasis Garden”: dalle 11 di mattina alle 22.30 di sera offre ad adulti e bambini un luogo di cultura e pace, dove la natura è la grande protagonista e si sposa con la cultura, il design e un’insolita esperienza gastronomica.
Nell’area verde sono ospitate installazioni, pezzi unici e opere d’arte, tra cui le realizzazioni di di Cracking Art e una scultura di Mirsad Herenda. A questa esposizione si affiancano incontri e laboratori: i Green Talks propongono dialoghi con grandi architetti e rappresentanti di importanti fondazioni e associazioni, presentazioni di libri sui temi del verde e le sue potenzialità, stili di vita slow, salute, benessere, passando dal cibo. I Green Workshops coinvolgono in prima persona bambini e ragazzi delle scuole nel prendersi cura delle aiuole del giardino, piantando fresche erbe aromatiche. Un Temporary bar originalissimo, a cura di Bibendum Food Experience, propone momenti di convivialità all’insegna della gastronomia nordica: i prodotti, accompagnati da vini belgi, provengono direttamente dai fiordi norvegesi, e rappresentano la perfetta unione tra tradizione e sostenibilità. Sarde e salmoni affumicati, aringhe marinate in agrodolce con aneto, hummus, burro giallo salato: prodotti artigianali che uniscono alla difesa dell’equilibrio dell’ecosistema il rispetto per il nutrimento e per il ciclo di vita naturale.
In occasione del Fuorisalone, inoltre, viene presentata ufficialmente la riqualificazione di una porzione del giardino WWF, il “Giardino delle Farfalle” – un’area particolarmente ricca di piante nettarine, molto apprezzate dagli insetti – che contribuisce a ridare valore e nuova vita a questo meraviglioso spazio pubblico.

Affiancano WWF nella realizzazione del progetto Green City Italia, associazione no profit che si occupa di diffondere la coscienza del valore del verde urbano per la crescita del benessere di tutti e Bibendum Food Experience, azienda di catering guidata dalla chef internazionale Marta Pulini. Il giardino e le ex serre, in occasione di questa iniziativa patrocinata dal Municipio 1, faranno da cornice a diverse realtà artigianali e a marchi del design internazionale unite per dar voce alla sostenibilità.

Dalle case sull’albero proposte da Sullalbero, alle ‘lezioni di respiro’ di Airlite, agli oggetti unici in legno di Biomobili. Ritroviamo il design di Enzo Berti nell’innovativo pianoforte a coda ZB 200 blu cobalto realizzato da Zanta e nei raffinati complementi d’arredo Fattore. Il marchio belga BuzziSpace presenta i nuovi prodotti disegnati da Alain Gilles e, per la prima volta in Italia, il BuzziJungle. I Green Talks, a cura di Green City Italia, e i Green Workshops, a cura di HW Style, WWF Travel, Campi Junior e Verdeacqua sono al centro del ricco calendario eventi. Il cibo norvegese del temporary bar è una proposta di Nordiska, il gin è di Havn.

E’ possibile visualizzare il calendario completo delle attività a questo link:
http://2018.breradesignweek.it/it/evento/703/secret-oasis-garden

 

L'articolo Il “Secret Oasis Garden” a Milano da oggi a domenica proviene da Turismo all'aria aperta.

Previous Article
Gastronomia a Francoforte: una festa per i sensi
Gastronomia a Francoforte: una festa per i sensi

Chi pensa che l’offerta gastronomica tedesca sia legata ad una cucina fatta di carne, crauti e patate dovrà...

Next Article
Vespa Color Days il 21-22 Aprile a Pontedera
Vespa Color Days il 21-22 Aprile a Pontedera

La vespa Primavvera compie 50 anni e Piaggio organizza a Pontedera, sede di produzione, una due giorni di f...