L’orchestra Haydn al castello di Arco per l’omaggio a Joe Hisaishi

August 18, 2017 silvia

ARCO (TN) – Giovedì 24 agosto nella straordinaria cornice del prato della Lizza sul castello di Arco , l’appuntamento è con il concerto «Una vita sulle ali del sogno. Omaggio a Joe Hisaishi», eseguito dalla orchestra Haydn di Bolzano e Trento diretta da Marco Angius, solisti Alessandro Lanzoni al pianoforte e Luca Pasqual al violoncello. Inizio alle 21.30.

Il concerto è dedicato alla musica che Joe Hisaishi ha scritto per lo Studio Ghibli per i lungometraggi di Hayao Miyazaki, con una attenzione particolare ai due che riguardano l’Italia e l’avventura aviatoria dell’arcense Gianni Caproni, pionere dell’aviazione, ed illustre cittadino arcense.

La scelta del Comune di Arco deriva dal fatto che nel film «Si alza il vento» è presente un omaggio diretto e lusinghiero nei confronti di Gianni Caproni.

Inoltre, la rassegna musicale Contemporanea ha come oggetto di indagine anche il territorio e l’ambiente da cui il compositore ospite proviene, in questo caso il Giappone, di cui il film fornisce uno spaccato interessantissimo e particolarmente comprensibile.

Attraverso la storia di Jiro Horikoshi, infatti, si narrano le vicende tragiche e belle di questo Paese nella prima metà del Novecento e se ne possono comprendere anche usi e tradizioni.Tanti sono gli elementi che si legano alla storia italiana: le due guerre, la presenza di una limitazione di libertà, il desiderio di riscatto di Paesi in condizione di svantaggio rispetto alle superpotenze dell’epoca. Inoltre, si notano alcune affinità curiose: oltre alla figura di Caproni, anche con la città di Arco, che nella prima metà del Novecento fu un luogo famoso per la cura della tubercolosi, la malattia di cui, nel film, muore Nahoko, la giovane moglie del protagonista

A eseguire le musiche di Hisaishi sarà la più prestigiosa realtà orchestrale della Regione, ossia l’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento. Nata nel 1960 per iniziativa dei Comuni e delle Province di Bolzano e di Trento, propone un repertorio che spazia dal barocco ai contemporanei; in più occasioni autori come Luigi Dallapiccola, Luigi Nono, Luciano Berio, Franco Donatoni, Giorgio Battistelli, Matteo D’Amico e Giovanni Sollima le hanno affidato dei loro lavori in prima esecuzione assoluta. Ha preso parte a diversi festivals internazionali, apparendo in Austria, Germania, Giappone (a Otsu e Tokio), Italia, nei Paesi Bassi, negli Stati Uniti d’America, in Svizzera e in Ungheria. Sul suo podio sono saliti, fra gli altri, Claudio Abbado, Rinaldo Alessandrini, Riccardo Chailly, Ottavio Dantone, Eliahu Inbal, Alain Lombard, Jesús López-Cobos, Neville Marriner, Riccardo Muti, Daniel Oren, José Serebrier e Alberto Zedda; dopo il fondatore Antonio Pedrotti si sono avvicendati come direttori stabili Hermann Michael, Alun Francis, Christian Mandeal e Ola Rudner.

 

Posto unico non numerato 5 euro, gratuito under 14, prenotazioni all’indirizzo email cultura@comune.arco.tn.it (in caso di pioggia, nel salone delle feste del Casinò municipale). L’evento ha il patrocinio del Consolato giapponese in Italia.

L'articolo L’orchestra Haydn al castello di Arco per l’omaggio a Joe Hisaishi proviene da Turismo all'aria aperta.

Previous Article
Il Mercatino d’Autunno 2017 a Lazise
Il Mercatino d’Autunno 2017 a Lazise

Lazise, sulla sponda veronese del Lago di Garda, dal 29 settembre al 1 ottobre 2017 è tempo di Mercatino d’...

Next Article
ALL’HOTEL SCHGAGULER PER IMPARARE A RESPIRARE IN…ALTA QUOTA
ALL’HOTEL SCHGAGULER PER IMPARARE A RESPIRARE IN…ALTA QUOTA

Tra passeggiate ed escursioni per ritrovare il giusto ritmo Tra il 26 Agosto e il 13 Ottobre l’Hotel Schgag...